I rimedi naturali più efficaci per le tue difese immunitarie

24 febbraio 2021 2 minuti

I rimedi naturali più efficaci per le tue difese immunitarie

Quando parliamo di benessere non si scherza mai e ancora di più quando in ballo ci sono le difese immunitarie, deputate a difendere il tuo organismo da virus e batteri. Per mantenerle sempre attive e sane ti consigliamo di fare il pieno di: Vitamina D, Omega 3, Acerola e Sambuco.

Conosciamoli meglio!

Vitamina D

La Vitamina D3 è indispensabile per il buon funzionamento delle difese immunitarie. Essa attiva le cellule T, delle specifiche cellule del sistema immunitario fondamentali per contrastare virus e batteri.

Tanto importante quanto... scarsa! Secondo una stima dell’Associazione Italiana Endocrinologi 1 italiano su 2 ne è carente.

Per essere prodotta è necessario infatti esporsi almeno un’ora al giorno alla luce solare, nelle ore più calde e senza protezione. Un’impresa davvero difficile, in particolare in inverno. Ecco perché è così facile andare in carenza di vitamina D.

Per ottenere sempre il massimo dalla vitamina D è importantissimo abbinarla alla vitamina K2.

Assumere Vitamina D da sola significa incorrere, nel tempo, a calcificazioni in distretti indesiderati (come le arterie). La Vitamina K2 indirizza il Calcio solo dove ne abbiamo bisogno: ossa e denti!

Omega 3

Gli stati infiammatori nascono come una reazione del nostro corpo all’attacco di agenti patogeni.

Ma se l’organismo permane in uno stato “infiammato” cronico, ecco che sarà molto facile per batteri e virus prendere il sopravvento sul sistema immunitario.

Ed è a questo punto che scendono in campo gli acidi grassi essenziali come gli Omega 3.

Gli Omega-3 svolgono un’azione antinfiammatoria e sono fondamentali perché il nostro stile di vita che, purtroppo, tende sempre a condurci verso le infiammazioni.

Per aiutare il sistema immunitario infatti sono importantissimi anche gli Omega 3.

Succo di Sambuco per le vie respiratorie

Le proprietà delle bacche di Sambuco sono sfruttate fin dall’antichità per contrastare disturbi come febbre, raffreddore, fluidificare muco e catarro.

Le bacche di sambuco si trovano anche in commercio ma bisogna stare attenti ad assumerle perché se non sono mature al punto giusto possono dar fastidio a stomaco e intestino.

L’Acerola, un vulcano di Vitamina C

L’ Acerola è un piccolissimo frutto simile a una mela che contiene fino a 50 volte l’apporto di Vitamina C rispetto alle arance fresche.

La Vitamina C è una vitamina fondamentale per l’azione antiossidante organica, per sostenere la risposta immunitaria e facilitare l’assorbimento del Ferro. Studi clinici hanno inoltre dimostrato che un’integrazione adeguata di vitamina C può essere un ottimo modo per alleviare i sintomi influenzali respiratori e superare più velocemente il raffreddore.

Tuttavia c’è vitamina e vitamina. La miglior vitamina C è quella naturale




RIMANI AGGIORNATO AL BLOG DEL TUO BENESSERE



Lascia un commento


Altri articoli in News

DERMATITE ATOPICA - COS'È E COME PREVENIRLA
DERMATITE ATOPICA - COS'È E COME PREVENIRLA

14 aprile 2021 1 minuti

Una delle malattie che Ecomer® aiuta a prevenire è la dermatite atopica, scopriamo nel dettaglio questa malattia.

CHE COS'È?

La Dermatite Atopica (DA), comunemente chiamata anche eczema costituzionaleè caratterizzata da un'infiammazione improvvisa della cute, che provoca un fastidioso prurito oltre che un arrossamento ben visibile.

QUALI SONO LE CAUSE?

Le cause della DA non sono note. Si ritiene che ci sia una componente ereditaria che induce a una reattività infiammatoria spiccata verso agenti comuni.

Leggi Ancora
COSA SONO GLI ALCHILGLICEROLI?
COSA SONO GLI ALCHILGLICEROLI?

07 aprile 2021 2 minuti

Analizziamo insieme il principale componente terapeutico dell’olio di fegato di squalo: gli ALCHILGLICEROLI.

Gli Alchilgliceroli, molecole lipidiche, svolgono un’azione benefica del nostro sistema immunitario. Anche il latte materno contiene una piccola quantità di alchilgliceroli che rafforzano il sistema immunitario del bambino

Quali sono i benefici degli alchilgliceroli quindi?

  • Stimolano le difese immunitarie, favorendo la produzione degli anticorpi;
  • Svolgono un’azione anti tumorale;
  • Proteggono dai possibili danni delle radiazioni;
  • Non hanno effetti collaterali, per cui possono essere somministrati anche in sinergia ad altri tipi di terapie.
Leggi Ancora
COS'È LO SQUALENE E PERCHÉ BISOGNA STARE ATTENTI
COS'È LO SQUALENE E PERCHÉ BISOGNA STARE ATTENTI

01 aprile 2021 2 minuti

Lo squalene è un precursore del colesterolo e degli ormoni steroidei. Si forma per combinazione di due molecole di farnesilpirofosfato.

Oltre che nell’uomo questa sostanza si trova anche nell’olio di fegato degli squali e attualmente viene utilizzato come adiuvante in vari preparati farmaceutici come i vaccini

Anche se, a oggi, non sono stati riscontrati casi di tossicità acuta connessi al consumo di squalene, non ci sono prove sulla sicurezza del consumo a lungo termine di questa sostanza a dosaggi superiori a quelli che si trovano comunemente negli alimenti.

Leggi Ancora

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER