Come funziona il sistema immunitario?

10 marzo 2021 3 minuti

Come funziona il sistema immunitario?

Il vostro sistema immunitario è la difesa del vostro corpo dalle infezioni, attacca i germi e vi mantiene sani.

Il sistema immunitario contiene leucociti o globuli bianchi, che hanno un ruolo vitale nel distruggere gli organismi invasori. Ogni volta che sostanze estranee note come antigeni vengono percepite dal vostro corpo, il vostro sistema immunitario lavora duramente per riconoscerle e sradicarle.

Quando il vostro sistema immunitario è forte, può identificare rapidamente queste potenziali minacce ed eliminarle rapidamente prima che abbiano la possibilità di farvi stare male. Tuttavia, se la vostra immunità è compromessa per qualsiasi motivo, rischiate di ammalarvi e di soffrire di una malattia causata dagli antigeni da cui il vostro corpo è stato invaso.

Cosa influisce sul sistema immunitario?

Ci sono una serie di fattori che influenzano il sistema immunitario.

Questi includono:

STRESS

Se si è soggetti a lunghi episodi di stress intenso, la propria immunità ne risente.

Lo stress aumenta il cortisolo produzione nel cervello. Questo compromette il modo in cui le cellule T che combattono le infezioni funzionano. Solitudine - se ti senti solo, la tua immunità può essere compromessa. L'aumento dell'ansia causata dalla solitudine sopprime il sistema immunitario.

VIVERE UNO STILE DI VITA SEDENTARIO

Se stai seduto troppo a lungo ed eviti l'esercizio fisico, il tuo corpo fatica a combattere le infezioni.

ESERCIZIO FISICO ECCESSIVO

Mentre una vita sedentaria influisce sul sistema immunitario, lo stesso vale per l'esercizio fisico estremo. La sindrome da sovrallenamento è debilitante e rende il corpo più vulnerabile alle malattie. 

NICOTINA 

L'esposizione alla nicotina, sia attraverso le sigarette normali che attraverso la vaporizzazione, può danneggiare l'immunità. Ciò è dovuto all'aumento dei livelli di cortisolo che la nicotina crea in combinazione con una riduzione della formazione di anticorpi delle cellule B. Radiazioni UV - i raggi ultravioletti dannosi possono indebolire il sistema immunitario, colpendo le cellule che innescano le risposte immunitarie e abbassando le difese. 

DIETA

Se si mangia cibi malsani come grassi saturi, zucchero e sale, si è a rischio di obesità. Questo influisce sulla vostra immunità riducendo la funzione e il numero di globuli bianchi necessari per combattere le infezioni.

ALCOL

Il consumo eccessivo di alcol riduce la risposta immunitaria a qualsiasi agente patogeno invasore. L'acetaldeide, il principale metabolita dell'alcol, danneggia i polmoni ciliari funzione in modo che diventino più suscettibili all'invasione virale e batterica. L'alcol influisce anche negativamente sul processo di decomposizione del corpo e di attacco di virus e batteri, aumentando il rischio di infezione.

IL DOLORE

Un evento tragico può indebolire la vostra risposta immunitaria aumentando gli ormoni e le sostanze chimiche nervose che vi mettono ad un maggiore rischio di infezioni virali. Il lutto è stato collegato a squilibri immunitari e all'aumento della risposta al cortisolo.

 

Come aumentare la vostra immunità

La medicina moderna ha riconosciuto che il corpo e la mente hanno un forte legame. Molte malattie sono state collegate allo stress emotivo, e lo stress ha dimostrato di avere un impatto negativo sulle funzioni immunitarie. Pertanto, un modo per migliorare la propria immunità è cercare di limitare lo stress nella vita. Praticate le tecniche di riduzione dello stress e della consapevolezza, come lo yoga o la meditazione, per aumentare la vostra resistenza alle malattie. Fare un esercizio fisico regolare e moderato aiuterà anche a dare naturalmente una spinta alla vostra immunità.

Il vostro sistema immunitario richiede un'alimentazione regolare e buona per funzionare correttamente. Gli scienziati sanno da tempo che chi è malnutrito ha una maggiore vulnerabilità alle infezioni.

 

Le carenze di micronutrienti come selenio, zinco, acido folico, ferro e vitamine E, B6, C e A possono alterare la risposta immunitaria. 

Pertanto, assicurarsi di consumare una quantità sufficiente di questi nutrienti è fondamentale per aumentare il vostro sistema immunitario.

È possibile acquistare integratori come ad esempio  ECOMER®, che grazie alla sua composizione e principio attivo è uno dei migliori integratori in circolazione.




RIMANI AGGIORNATO AL BLOG DEL TUO BENESSERE



Lascia un commento


Altri articoli in News

DIFFERENZE TRA ECOMER® E L'OLIO DI FEGATO DI SQUALO
DIFFERENZE TRA ECOMER® E L'OLIO DI FEGATO DI SQUALO

21 aprile 2021 1 minuti

Analizziamo quali sono le differenza sostanziali tra l'olio di fegato di squaloe Ecomer®.

  • Cosa contengono
  • Caratteristiche
  • Periodo di utilizzo
Leggi Ancora
DERMATITE ATOPICA - COS'È E COME PREVENIRLA
DERMATITE ATOPICA - COS'È E COME PREVENIRLA

14 aprile 2021 1 minuti

Una delle malattie che Ecomer® aiuta a prevenire è la dermatite atopica, scopriamo nel dettaglio questa malattia.

CHE COS'È?

La Dermatite Atopica (DA), comunemente chiamata anche eczema costituzionaleè caratterizzata da un'infiammazione improvvisa della cute, che provoca un fastidioso prurito oltre che un arrossamento ben visibile.

QUALI SONO LE CAUSE?

Le cause della DA non sono note. Si ritiene che ci sia una componente ereditaria che induce a una reattività infiammatoria spiccata verso agenti comuni.

Leggi Ancora
COSA SONO GLI ALCHILGLICEROLI?
COSA SONO GLI ALCHILGLICEROLI?

07 aprile 2021 2 minuti

Analizziamo insieme il principale componente terapeutico dell’olio di fegato di squalo: gli ALCHILGLICEROLI.

Gli Alchilgliceroli, molecole lipidiche, svolgono un’azione benefica del nostro sistema immunitario. Anche il latte materno contiene una piccola quantità di alchilgliceroli che rafforzano il sistema immunitario del bambino

Quali sono i benefici degli alchilgliceroli quindi?

  • Stimolano le difese immunitarie, favorendo la produzione degli anticorpi;
  • Svolgono un’azione anti tumorale;
  • Proteggono dai possibili danni delle radiazioni;
  • Non hanno effetti collaterali, per cui possono essere somministrati anche in sinergia ad altri tipi di terapie.
Leggi Ancora

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER